mercoledì , 18 ottobre 2017
Home » Guide » Aggiornare il nostro smartphone Samsung tramite Odin.

Aggiornare il nostro smartphone Samsung tramite Odin.

Uno dei temi di maggiore interesse per gli utenti Android sono gli aggiornamenti del firmware. “Avrò mai il piacere di veder girare Nougat sul mio smartphone?”. Vi sono due metodi per aggiornare il firmware su Android: in modo automatico via OTA o manualmente. Vediamo a quale metodo è meglio affidarsi e in cosa consistono queste procedure nello specifico.

Come aggiornare il firmware via OTA

Di solito gli aggiornamenti software vengono notificati ed installati in modo automatico e la procedura prende il nome di OTA (Over-the-air, senza fili). Quando viene rilasciato un nuovo aggiornamento per il vostro dispositivo, riceverete la notifica ufficiale dal centro aggiornamenti. Selezionatela ed avviate il download dopo esservi assicurati di essere connessi ad una rete WIFI stabile e di avere abbastanza autonomia sul dispositivo. Se la distribuzione di un aggiornamento OTA per il vostro terminale ha già preso il via ma non avete ancora ricevuto alcun segnale, provate ad accedere alla sezione Impostazioni>Aggiorna sistema 

nougat-s7-edge-official-1

Come aggiornare il firmware manualmente

I motivi per cui dovreste decidere di ricorrere ad un aggiornamento manuale possono essere diversi: potreste non disporre di una connessione internet abbastanza potente, avere tra le mani uno smartphone rootato e quindi non più in grado di ricevere aggiornamenti via OTA o semplicemente essere impazienti e non vedere l’ora di poter testare le nuove funzionalità dell’aggiornamento Android.

I passaggi fondamentali per installare manualmente un aggiornamento sono due e potrete leggerli qui sotto. Mi raccomando, ricordatevi di fare prima un Backup dei vostri dati.

1. Individuare il firmware

l primo passo per eseguire un aggiornamento manuale è quello di individuareil firmware che si desidera installare sul dispositivo. Non dovrete fare altro che entrare nel sito dedicato al brand e cercare il firmware adatto al vostro modello di terminale. I firmware delle più importanti aziende di solito sono disponibili su internet: Samsung (SamMobile), Sony (Xperia firmware o Flashtool), LG (LG-phone-firmware) o Motorola (Motorola Firmware). In questo caso noi andremo su Sammobile.

2. Installare il Firmware

Passiamo alla fase dell’installazione. Per installare un firmware avrete bisogno di un programma specifico adatto al vostro dispositivo . Il programma che andremo ad utilizzare sarà Odin, esso è un programma per Windows che permette di aggiornare o installare manualmente firmware originali e ROM cucinate su dispositivi Samsung. Indispensabile dunque quando vengono rilasciati gli ultimi aggiornamenti Android e non si vuole aspettare fino all’arrivo del firmware via OTA.

l programma è ben più elaborato e, nonostante venga utilizzato principalmente per flashare firmware manualmente, può essere utilizzato anche per installare recovery modificate, CF-Root, eseguire partizioni, effettuare reset completi del dispositivo. Odin è inoltre il software utilizzato dai centri specializzati o servizi tecnici di Samsung per riparare i dispositivi, ma questo per ora non ci interessa. 

maxresdefault

Come si usa Odin?

Odin viene aggiornato continuamente e le ultime versioni sono la 3.12.3 e la 3.11.1 scaricabili dal sito ufficiale. Una volta installato il programma sul vostro PC non dovrete fare altro che andare alla ricerca del firmware che desiderate flashare sul vostro smartphone Samsung, assicurarvi che sia compatibile e che venga da una fonte ufficiale. Il sito più sicuro per trovare gli aggiornamenti ufficiali di Samsung è sicuramente Sammobile

ATTENZIONE!

 

  • Se utilizzato per installare il firmware originale del proprio dispositivo non comporterà la perdita della garanzia.
  • L’installazione di un firmware ufficiale Samsung tramite Odin  causa la perdita dei dati presenti nel telefono, ma è sempre consigliato effettuare un backup dei propri dati.
  • L’utilizzo di Odin per installare firmware originali e ufficiali della Samsung non comporta l’alterazione di Knox.
  • L’installazione di un firmware con Odin comporterà, se presenti, la perdita dei permessi di root e della recovery modificata.

Procedura

Una volta individuato il firmware  che vi interessa e avviato Odin come amministratore (selezionando l’icona del programma con il tasto destro del mouse e scegliendo l’opzione amministratore), dovrete entrare nelle impostazioni del vostro dispositivo, accedere alle opzioni sviluppatore e selezionare la voce USB Debug. A questo punto avviate il vostro samsung in modalità download (spegnete il vostro smartphone e avviatelo premendo home+accensione+volume basso), a questo punto vi spunterà una schermata dove vi chiederà se premere il tasto volume giù per riavviare il dispositivo o volume su per andare in download mode, voi premete volume su e la schermata che vi verrà fuori sarà quella come nella foto sottostante.

como-rootear-samsung-galaxy-s7-sm-g930f-02

Adesso collegate il vostro smartphone con il cavetto Usb al pc. Purchè Odin riconosca il dispositivo è fondamentale aver installato correttamente i driver del vostro smartphone sul PC. Per questo vi basterà installare Smasung Kies che si occuperà automaticamente dell’installazione dei driver non appena connetterete il telefono al computer per la prima volta.

Una volta che il pc avrà riconosciuto il vostro smartphon avviamo Odin. Se il nostro pc riconoscerà realmente il vostro smartphone la casella in alto a sinistra cambierà colore e comparirà la scritta Added in basso.

unroot-restore-samsung-galaxy-s6-back-stock-w654

Una volta che avrete scaricato il firmware da voi interessato (solitamente si tratta di un file .zip)da Sammobile dovrete estrarre dallo zip il file .tar.md5. Una volta estratto cliccate sul pulsante PDA o AP e selezionare il firmware desiderato  e inserite il firmware che avete appena estratto in formato tar.md5. Lasciate inalterate tutte le altre impostazioni di Odin (solo Auto Reboot e F. Reset Time devono essere attive).

cattura-2

Ora avviate l’installazione cliccando sul pulsante Start, senza toccare nessun’altra impostazione.

  • L’operazione durerà pochi minuti (di solito 4-8 minuti, ma dipende dalla dimensione del firmware).
    Al termine il dispositivo si riavvierà da solo per completare alcune operazioni.
  • La procedura può ritenersi conclusa con successo quando Odin mostrerà la scritta PASS in alto.

odin-3-10-6_3

Nel caso ci fossero errori, raccomando un wipe completo dello smartphone.Raccomando la massima prudenza, di seguire la guida alla lettera e di fare un backup dei dati personali prima di eseguire la guida.

Ne io ne Androidare ci assumiamo responsabilità di danni allo smartphone.

A proposito di: Golisano Adriano

Mi chiamo Golisano Adriano, ho 22 anni e sono un editor del blog Androidare. La mia unica passione è la tecnologia, ma sono un amante anche dei viaggi e nel mio zaino non devono mai mancare il mio smartphone Android,un pacco di brioche e un powerbank! Grazie alla possibilità che mi sta donando Androidare sto realizzando piano piano il mio sogno di farmi un nome nel mondo Android, e cercherò di mettercela tutta per potercela fare!

Check Also

OnePlus 5T

OnePlus 5T potrebbe arrivare a breve sul mercato

Durante le scorse settimane si è vociferata una possibile eliminazione del OnePlus 5T per anticipare ...

Recensione Speaker Aukey SK- M8 . Un concentrato di potenza al giusto prezzo!

Sempre più richiesto lo speaker bluethooth,da utilizzare in casa, con gli amici, all’aperto e in ...

Mate 10 Pro

Huawei Mate 10 Pro si mostra in alcune immagini dal vivo

Huawei Mate 10 Pro si mostra in alcune immagini live prima della presentazione ufficiale del ...

Galaxy A (2018)

Galaxy A (2018): nuovi render mostrano l’Infinity Display

La scorsa settimana vi abbiamo già parlato degli smartphone Galaxy A5 e A7 (2018) e ...

Pixel 2

Nuove immagini degli smartphone Pixel 2 e Pixel XL 2

Il solito tipster Evan Blass ci mostra in anteprima alcune immagini dei nuovi smartphone Google; ...