martedì , 26 settembre 2017
Home » Applicazioni e Giochi Android » File APK: Cosa sono e come si installano su Android!

File APK: Cosa sono e come si installano su Android!

Quando ci imabtteremo per la prima volta nel mondo Android avremo a che fare con  tantissimi nuovi termini tecnologici, con i quali occorre prendere familiarità per utilizzare il nostro smartphone Android al meglio. Oggi vi parleremo di APK, cosa sono e come si installano, andiamolo a scoprire!

Guida completa ai principianti sul mondo Android!

Cos’è un APK?

Se faremo una breve ricerca su internet del termini APK, ci dirà che l’estensione apk indica un file Android Package, variante del formato .JAR, ed è utilizzato per la distribuzione e l’installazione di componenti in dotazione sulla piattaforma per dispositivi mobili Android. Chiaro no? …Bhe,non proprio. In poche parole il File APK non è altro che un file di installazione o, più precisamente, dei pacchetti da cui è possibile estrarre le applicazioni Android, un po come i pacchetti .exe di Windows.

Ma non corriamo troppo, iniziamo con il dire che la sigla APK la troviamo alla fine del nome di un applicazione che viene a noi però nascosta. Su Windows ad esempio abbiamo il formato testo dove troviamo l’abbreviazione in 3 lettere, ovvero .txt, questa abbreviazione non viene a noi mostrata, ma l’abbreviazione .txt indica che ci troviamo di fronte ad un file di testo.

Su Android è la stessa identica cosa, anche se non non vediamo il formato del file, troviamo installate delle applicazioni di cui la loro abbreviazione è .apk, che come abbiamo gia detto, sono dei file di installazione o, più precisamente, dei pacchetti da cui è possibile estrarre le applicazioni Android.

photo_2016-12-15_18-18-55

A cosa servono gli apk?

Usando un file APK è possibile installare, sul proprio dispositivo Android, qualunque tipo di applicazione senza dover necessariamente passare dal Google Play Store o da altri market dedicati alle applicazioni. Ogni volta che deciderete di scaricare un’applicazione non appartenente al Play Store vi troverete di fronte a questo formato. 

Il vantaggio ovviamente è quello di avere a disposizione delle applicazioni non pubblicate sul Play Store e di non avere bisogno di una connessione WIFI o 3G per installarle (se le abbiamo già salvate sul PC). Con gli APK potrete installare delle versioni o delle applicazioni non ancora rese pubbliche ufficialmente o estrapolate dal software di altri smartphone.

Come si installa un file APK su Android

Le app presenti sul Play Store vengono severamente controllate. Lo stesso non si può dire purtroppo per le app scaricate altrove, dove si possono insinuare più facilmente malware o altri software dannosi.

È proprio per questo che Android ci vuole proteggere dai possibili problemi, bloccando l’installazione degli apk esterni. Prima di procedere, controllate dunque il sito di provenienza del file .apk in questione ed assicuratevi che sia affidabile. Dopodiché sbloccate il sistema di sicurezza Android seguendo questi semplici passaggi:

  1. Aprite le Impostazioni.
  2. Andate nella sezione Sicurezza.
  3. Attivate le Sorgenti/Origini sconosciute.

photo_2016-12-15_18-19-02

Adesso che sappiamo tutto sui file APK non ci resta che andare sul browser,cercare l’apk(applicazione)da noi desiderato, scaricarlo e installarlo sul nostro smartphone. Ma se abbiamo scaricato l’apk sul pc per questioni di sicurezza e volete trasferirlo al vostro smartphone avrete 2 opzioni a disposizione:

  1. Collegate il dispositivo al PC tramite cavo USB: se viene riconosciuto  potrete accedere alle cartelle della memoria e trasferirvi l’apk.
  2. Usate app come AirDroid per trasferire i file senza fili e driver

AIR Droid: Remote Access & File

Conclusione

Grazie agli APK potrete usufruire di un mondo di app in più. Mi raccomando, fate attenzione ai file che scaricate. Se avete intenzione di fare man bassa di app, valutate la possibilità di installare un antivirus sul vostro dispositivo per stare più sicuri.

 

A proposito di: Golisano Adriano

Mi chiamo Golisano Adriano, ho 22 anni e sono un editor del blog Androidare. La mia unica passione è la tecnologia, ma sono un amante anche dei viaggi e nel mio zaino non devono mai mancare il mio smartphone Android,un pacco di brioche e un powerbank! Grazie alla possibilità che mi sta donando Androidare sto realizzando piano piano il mio sogno di farmi un nome nel mondo Android, e cercherò di mettercela tutta per potercela fare!

Check Also

Google

Accordo da 1,1 miliardi di dollari tra HTC e Google

HTC e Google hanno annunciato ufficialmente un accordo tra le due società. Google pagherà 1,1 ...

Google Pixel 2

Google Pixel 2 e Pixel 2 XL avvistati in diverse colorazioni

Google annuncerà i suoi nuovi smartphone top di gamma Google Pixel 2 e Google Pixel ...

Huawei Mate 10

Huawei Mate 10 si mostra in una nuova foto

La serie Mate di Huawei è stata sempre caratterizzata da cornici belle esteticamente ed il ...

Galaxy Note 8

Galaxy Note 8 disponibile da oggi in Italia

Il Galaxy Note 8 è disponibile da oggi in Italia al prezzo di 999 euro. ...

Google Pixel 2

Un cartellone svela la data di presentazione del Google Pixel 2

Il mese scorso il noto tipster Evan Blass ha dichiarato che la data di presentazione ...