domenica , 15 luglio 2018
Home » Guide » Ho.Mobile , tutto quello che c’è da sapere.
ho.mobile

Ho.Mobile , tutto quello che c’è da sapere.

Dopo Iliad e la sua prima tariffa shock, ecco la risposta pronta dei big: Ho.Mobile di Vodafone è realtà: tutto quello che c’è da sapere.

 

ARTICOLO IN CONTINUO AGGIORNAMENTO!

 

ho.Mobile è il nuovo operatore virtuale gestito da Vodafone che ha ufficialmente presentato la sua offerta di telefonia mobile che , praticamente, non fa altro che andare a contrastare  Iliad ed il suo arrivo in Italia.

 

Vediamo tutto quello che c’è da sapere, le domande comuni e le perplessità riguardo Ho.Mobile !

Prima di partire non dimenticare di iscriverti al nostro canale Telegram dedicato alle offerte ed a quello del blog!

Clicca qui per unirti al canale Telegram delle offerte

Clicca qui per unirti al canale Telegram del Blog

 

Cosa offre Ho.Mobile?

 

ho.Mobile permette a tutti i nuovi clienti, che acquistino una SIM sul portale o che facciano portabilità da un altro operatore (ANCHE VODAFONE), di ottenere nello specifico:

  • Minuti illimitati verso tutti numeri nazionali
  • SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali
  • 30GB di traffico dati sotto rete 4G
  • COSTO: 6,99€ al mese
  • COSTO SIM+ATTIVAZIONE: 9,99€
  • Prima ricarica obbligatoria: 7€
  • COSTO spedizione: GRATUITA

Che costi Extra ci sono?

 

Inclusi nell’offerta ci sono:

  • SMS “ho, chiamato”
  • Navigazione Hotspot
  • Numero credito residuo 42121
  • Trasferimento di chiamata
  • avviso di chiamata
  • Applicazione per la gestione ed il controllo delle offerte

 

 

ho.mobile

 

 

 

Quali limitazioni ha l’offerta di Ho.Mobile ?

 

Ci sono però delle limitazioni. Inizialmente al lancio nel contratto online ho.Mobile aveva limitato le chiamate a 1250 minuti al mese di cui 160 minuti al giorno, ora la dicitura è stata corretta in:

“L’uso si considera personale se il traffico giornaliero voce e SMS in uscita verso altri operatori è inferiore a 3 volte il traffico voce o SMS in entrata da altri operatori”.

Fondamentalmente gli utenti non dovranno approfittare dei proprio minuti illimitati e l’operatore controllerà il traffico degli utenti . In caso di utilizzo fraudolento potrà contattarli per dei chiarimenti.

 

La limitazione unica è presente nella velocità di navigazione:

  • Velocità di download pari a 60 Mbps
  • Velocità di upload pari a 52 Mbps

Velocità che rimangono comunque molto elevate rispetto ad altri operatori.

 

ho.mobile

Oltre alla limitazione di velocità leggiamo (ma è una opzione che usano tutti gli operatori )“quando il carico della  rete è particolarmente elevato, ho. può introdurre dei meccanismi temporanei e non discriminatori volti a garantire l’integrità e la sicurezza della rete, come la limitazione della velocità di connessione. Questo meccanismo viene attuato in via prioritaria sulle applicazioni che comportano un maggior consumo di banda (es. peer to peer o file sharing)”.

 

Dove si può acquistare la sim di Ho.Mobile?

La sim può essere prenotata sul sito web ufficiale e ritirata successivamente in un punto vendita scelto tra quelli vicino alla propria posizione o può essere spedita direttamente a casa. I punti vendita in Italia sono circa 3000.

 

Dopo quanto tempo viene effettuata la portabilità?

La portabilità avviene dopo 72h. Dovete attivare la SIM tramite l’app proprietaria scaricabile QUI.

 

ho.mobile: operatore Full MVNO o ESP MVNO?

ho.mobile sembra essere un operatore virtuale ESP.  La differenza sostanziale  è che come operatore virtuale Full MVNO si ha la possibilità di produrre le proprie SIM con un prefisso proprietario e un Mobile Network Code (MNC). Tutto questo non avviene perchè Ho.Mobile è proprietaria Vodafone ed infatti il seriale 893910 è il medesimo di Vodafone.

Oltretutto le SIM arrivano con il prefisso 377.0 e non il 379.1 che in prima delibera era stato richiesto al Ministero dello Sviluppo Economico per un nuovo FULL MVNO. Dunque ho.mobile sembra essere a tutti gli effetti un ESP MVNO e dunque un operatore che si appoggia per la produzione delle SIM, per assistenza e per altro a Vodafone.

 

In che modo posso conoscere il mio credito residuo?

Puoi conoscere in tempo reale il credito residuo della tua SIM dall’app ho. e dall’area personale del sito, oppure chiamando gratuitamente il 42121.

 

Dove posso ricaricare?

  • Online, dall’app ho. o dall’area personale del sito, con carta di credito, PayPal e Postepay. Accettate tutte le carte di credito, anche prepagate, eccetto American Express. Tutte le transazioni sono protette dal sistema 3D Secure che garantisce una tutela extra per i tuoi acquisti online.
    Se vuoi puoi memorizzare i dati della tua carta alla prima ricarica, così sarà ancora più facile e veloce ricaricare le prossime volte. I dati sono memorizzati dalla tua banca, non da ho.
    Se ricarichi online, puoi richiedere l’invio tramite e-mail della ricevuta di ricarica direttamente nella pagina di conferma. L’e-mail che ti mandiamo riporta il numero ricaricato, l’importo e la data di ricarica.
  • Nelle ricevitorie SISAL e Lottomatica e in tabaccheria: la ricarica verrà emessa con uno scontrino, ti consigliamo di conservarlo fino a ricarica avvenuta.

 

Se termino i giga o i minuti? Riparti!

Cos’è il Riparti?

Se hai finito i giga della tua offerta, la navigazione viene bloccata. Per riprendere a navigare puoi fare Riparti quando vuoi e iniziare un nuovo ciclo di un mese al solito prezzo.

Come faccio Riparti?

Puoi fare Riparti dall’app ho., dall’area personale del sito o in un punto vendita ho. Il tasto per fare Riparti compare in automatico quando hai quasi terminato giga.

06_screen_riparti.png

Posso sempre fare Riparti?

Per fare Riparti devi avere un credito residuo sufficiente per coprire il costo del rinnovo anticipato. Se il tuo credito non basta, puoi sempre ricaricare dall’app ho. o attraverso gli altri canali di ricarica.

 

Posso usare lo smartphone come Hotspot con i giga di Ho.Mobile?

Certo! Nelle impostazioni degli APN (Impostazioni-> Sim-> Nome Punti di accesso) in “TIPO APN” basta aggiungere la stringa “dun” (senza virgolette, se è già presente la stringa “default” basta scrivere “default,dun”  senza virgolette.

A proposito di: Adriano

Pugliese , 32 anni, creatore e gestore di Androidare . Da sempre nel mondo della tecnologia.

Check Also

Kena power

Kena Power : 1.000 minuti, 50 SMS e 20 GB a 5€!

Kena risponde prontamente ad Iliad e lancia la bomba: Kena Power è la miglior tariffa ...

Bugie e verità sulla batteria del vostro smartphone

La batteria è uno dei componenti più importanti di uno smartphone. È un peccato doverla ...

Come configurare l’APN di Iliad per navigare in internet!

Il nuovo operatore fisico Iliad è finalmente giunto nel nostro Paese e molti di voi  ...

Disponibile il primo aggiornamento per OnePlus 6! Come scaricarlo dall’Italia?

Dopo le feroci critiche degli utenti più appasionati ad alcune scelte di OnePlus, ecco arrivare ...

Amazon Prime sgancia la bomba: Musica e Libri GRATIS!

Dopo le tante polemiche sull’aumento dei costi di Amazon Prime ecco la risposta fantastica del ...