lunedì , 16 Dicembre 2019
Home » Notizie » LG Italia: dal 1 Aprile 2016 niente più garanzia per gli smartphone moddati
LG_LOGO

LG Italia: dal 1 Aprile 2016 niente più garanzia per gli smartphone moddati

LG_LOGO_NEW

 

FONTE

LG Italia, utilizzando i social network e mailing list, ha annunciato le nuove regole legate alla garanzia Italia dei propri dispositivi.

A partire dal 1 Aprile 2016, non verrà più fornita assistenza gratuita ai dispositivi che avranno subito modifiche software quali permessi di root attivi, ROM alternative installate o bootloader sbloccato.

La notizia può interessare maggiormente coloro che seguono da vicino il mondo delle ROM personalizzate e che amano modificare profondamente il proprio smartphone.

Vi riportiamo il comunicato del team social di LG Italia:

Di seguito le nuove regole che verranno applicate dal 1 aprile 2016:

  • LG Electronics italia S.p.A. informa che tutti i dispositivi acquistati a partire dal 1° aprile 2016, per i quali verrà rilevato lo sblocco del bootloader o avranno subito un processo di rooting con installazione di firmware non ufficiali LG, non potranno usufruire di riparazioni o sostituzioni gratuita o rimborsi del prezzo di acquisto, a prescindere del difetto lamentato e riscontrato. Tali pratiche, per i suddetti terminali acquistati a partire dal 1 aprile 2016 verranno considerate come una manomissione software che così come indicato nel documento di garanzia di LG determina l’inoperatività della garanzia stessa.
  • Rimane inteso che qualora il cliente volesse far riparare il prodotto rootato a pagamento e venisse ripristinata la versione firmware ufficiale la garanzia convenzionale torna efficace per future riparazioni in garanzia, sempre considerando i 2 anni dalla data di acquisto del bene.
  • Per i prodotti acquistati prima del 1 aprite 2016 vale la seguente regola: se il difetto è riconducibile a un problema software (blocco, spegnimento, no rete, ecc..) il telefono verrà gestito fuori garanzia; viceversa, se il difetto è riconducibile a un problema hardware (microfono, auricolare, lcd, ecc. .) verrà gestito in garanzia previa verifica esclusiva da parte del centro.

Buona giornata dal team Social LG Italia.

Quindi gli smartphone acquistati dopo il 1° Aprile, ai quali verranno applicate le modifiche citate sopra, non riceveranno assistenza gratuita ne per problemi legati al software, ne per problemi legati all’hardware. Invece per tutti gli smartphone acquistati precedentemente verrà garantita la riparazione gratuita soltanto per problemi legati all’hardware.

LG Italia comunica anche che ciò è stato fatto per allineare la garanzia italiana alle regole imposte da LG al livello globale, in quanto era l’unica che ancora forniva riparazioni in garanzia a questo tipo di prodotti.

A chi sta pensando che questo possa essere un pesce d’aprile, purtroppo dobbiamo confermare che entro pochi giorni verrà divulgata una dichiarazione ufficiale sui loro social network e sul loro sito internet.

 

 

 

FONTE

A proposito di: Adriano

Pugliese , 32 anni, creatore e gestore di Androidare . Da sempre nel mondo della tecnologia.

Check Also

Offerte Gaming Week

Gaming week Amazon: le migliori offerte selezionate!

Amazon è l’e-commerce più famoso al mondo ed ormai lo sappiamo benissimo. Migliaia di persone ...

Whatsapp si prepara ad introdurre la Dark Mode!

Anche se la Dark Mode non è ancora ufficialmente disponibile nell’ultima beta di WhatsApp presto ...

200 euro di rimborso, ecco i Samsung Blue Days!

200 euro di rimborso, ecco i Samsung Blue Days! Torna l’iniziativa Samsung Blue Days, attraverso ...

vodafone simple

Vodafone Simple: Giga illimitati sui Social a 9,99 euro!

  Vodafone Simple Plus (sul sito ufficiale la definizione è Vodafone Simple +) è la ...

limited edition wind

Wind: 30 giga e minuti illimitati a 9,99 euro!

La compagnia di telecomunicazioni Wind ha ottenuto una discreta affermazione in Italia, imponendosi sul mercato ...