giovedì , 19 gennaio 2017
Home » Applicazioni e Giochi Android » Memoria insufficiente su Android:No problem!
Samsung-Galaxy-S6-Edge-Plus-Smart-Manager

Memoria insufficiente su Android:No problem!

Buono Amazon
Se lo spazio a disposizione per i vostri dati si fa sempre più stretto è meglio intervenire prima che vi ritroviate a dover rinunciare a salvare nuove foto, filmati o app di ogni genere. Oggi vi mostrerò come fare a risolvere il problema riguardante la  memoria .

Memoria di archiviazione insufficiente

Quando la memoria sul nostro device incomincia a scarseggiare compare il messaggio “Memoria di archiviazione insufficiente”, questo dovuto ai giochi pesanti, tanta musica, immagini e video ricevuti via WhatsApp che riempono  la memoria interna prima che possiate rendervene conto. Per  fare un po ‘ di spazio, tra tutti i file contenuti è possibile interagire principalmente con questi:

  • Dati delle applicazioni (tutte le app)
  • Cache
  • File di sistema “inutili”

1. Disinstallare le app inutili

Il modo migliore per liberarvi dello spazio delle app dalla memoria di sistema è quella di disinstallarle.Purtroppo potrete disinstallare solo le app  che avete scaricato dal Play Store, mentre per disinstallare le app di sistema saranno necessari i permessi di Root. A volte però disinstallare le app non basta e il messaggio resterà ancora la e il problema continuerà a persistere quindi andiamo al punto 2.

2. Spostare le app su sd

Un altro metodo per liberare un po di memoria consiste nello spostare le applicazioni più pesanti nella SD, ma non è del tutto utile visto che quando procedete a spostare un applicazione il sistema sposterà poco e niente sulla scheda sd, perchè i file principali dell’app che volete spostare devono restare sulla memoria interna per poter funzionare.

Per spostare le app sulla SD, andate in Impostazioni > Gestione Applicazioni e selezionate una ad una le app da voi installate. Si aprirà un menu in cui dovrete selezionare Sposta in scheda SD.

Screenshot_2015-09-02-21-10-20

3. Cancellare la cache

La cache, che in inglese vuol dire “nascondiglio” è una “partizione” incui vengono salvati alcuni dati da un’app per potervi accedere più velocemente la volta successiva. È per questo che la prima cosa che facciamo per correggere un malfunzionamento di un’app è proprio cancellare la sua cache.

La cache è contenuta nella memoria di sistema, quindi cancellarla aumenterà effettivamente lo spazio disponibile, ma questo è efficace dopo lunghi periodi. Continuare a cancellare cache in tempi brevi non servirà a nulla, liberereste solo pochi KB e rallentereste le prestazioni del sistema.

  • Per cancellare la cache delle app, andate su Impostazioni>Gestione Applicazioni>Tutte e selezionate una ad una le app installate. Si aprirà un menu in cui dovrete selezionare Svuota cache.
  • Oppure dalla Recovery selezionando la voce wipe cache

Screenshot_20160324-193325

4. Cancellare i file di sistema inutili

Il motivo per cui anche se disinstallate app,svuotate la cache e spostate applicazioni è perchè c’è n file nascosto nel nostro caro sistema che cresce con il tempo,il mostro in questione sono i file log.

Android tiene un registro di  file che vanno ad accumularsi, facendosi sempre più spazio nella memoria interna e contribuendo al problema dell’archiviazione insufficiente. Questi file sono situati nella cartella di sistema /data/log.

Nel corso di qualche tempo queste cartelle possono occupare anche centinaia di MB, se non più di un GB, dimezzando letteralmente la memoria di sistema di alcuni dispositivi.

Per risolvere il problema basterà cancellare tutti i file contenuti in queste due cartelle, ma sono purtroppo necessari i permessi di root.

Una volta ottenuti i permessi di root, seguite questi passaggi:

 

  1. Scaricate l’app ES Gestore File.
  2. Apritela e premete il menu. Attivate l’opzione Root Explorer, concedetegli i permessi di root, poi attivate anche Mostra file nascosti.
  3. selezionate dal menu il percorso / Dispositivo. Ora aprite la cartella data.
  4. Entrate prima nella cartella log ed eliminate tutti i dati in essa contenuti, poi entrate in lost+found e fate lo stesso.
  5. Al termine della cancellazione alcuni processi potrebbero chiudersi, non preoccupatevi in tal caso.
  6. Riavviate il dispositivo

Metodo alternativo per i Samsung (senza root)

Se disponete di un dispositivo Samsung, potete intervenire sui file inutili senza bisogno dei permessi di root! Vi basterà aprire l’app Telefono, chiamare il codice *#9900# e selezionare la voce DELETE DUMPSTATE/LOGCAT o DELETE DUMP. Verificate inoltre che la voce DEBUG LEVEL sia impostata su DISABLED/LOW. Riavviate il dispositivo al termine della procedura.

samsung

Se per qualsiasi motivo nessuna di queste operazioni dovesse funzionare, o non voleste ottenere i permessi di root, non vi rimane che un’ultima opzione: ripristinare il vostro dispositivo ai dati di fabbrica.

  • Per effettuare un reset del dispositivo, prima effettuate un backup dei dati che vi interessano, poi andate in Impostazioni > Backup e ripristino > Ripristino dati di fabbrica.

Siete riusciti a risolvere il problema ? Faccelo sapere tramite i commenti e iscrivi al canale Telegram di Androidare per restare sempre aggiornati sulle novità del mondo Android!

A proposito di: Golisano Adriano

Mi chiamo Golisano Adriano, ho 21 anni e sono un editor del blog Androidare. La mia unica passione è la tecnologia, ma sono un amante anche dei viaggi e nel mio zaino non devono mai mancare il mio smartphone Android,un pacco di brioche e un powerbank! Grazie alla possibilità che mi sta donando Androidare sto realizzando piano piano il mio sogno di farmi un nome nel mondo Android, e cercherò di mettercela tutta per potercela fare!

Check Also

galaxy-s6-

Alcune app da disinstallare subito dal vostro smartphone!

Avete idea di quante applicazioni avete installato sul vostro smartphone e quante, di queste, effettivamente ...

install-Samsung-Firmware-Update-using-Odin

Nougat su Galaxy S7 : come installarlo manualmente

Lo sappiamo,  quando arriva un nuovo aggiornamento tutti sono impazienti di riceverlo ed installarlo; questa ...

cortana-android-lock-screen

Cortana sarà accessibile dalla lockscreen Android

Microsoft ha intenzione di integrare Cortana (software di assistenza e riconoscimento vocale) in qualsiasi dispositivo ...

samsung-galaxy-j7(2017)

Samsung Galaxy J7 (2017) svelato da un produttore di cover

Samsung ha deciso di puntare parecchio sulla fascia media con la serie A e su ...

nokia p1-660x330

Nokia P1 potrebbe essere annunciato al MWC 2017

Nokia non ha mai confermato l’esistenza di uno smartphone Android chiamato Nokia P1. Nonostante ciò, ...