martedì , 22 agosto 2017
Home » Applicazioni e Giochi Android » Storia degli Easter Egg Android e come attivarli!

Storia degli Easter Egg Android e come attivarli!

Vi ricordate i simpatici scherzi di Google? Oltre alle immagini nascoste che si possono trovare sul web, Google nasconde alcune immagini inedite nel sistema operativo Android, ma sta volta la cosa si fa più interessante perchè nella versione 7.0 dovremo avventurarci nella ricerca di gatti! Scopriamo come fare e come si sono evoluti questi Easter Egg Android nel tempo .

 

Cosa sono gli Easter egg?

Con questo termine, nell’ambito dell’informatica, ci si riferisce a quei contenuti divertenti e simpatici che gli sviluppatori di software o di altri prodotti sono soliti nascondere nel prodotto da essi stessi realizzato, L’origine del nome sta per sorpresa di  Pasqua, come quando si nascondo le uova di cioccolato in giardino.

 

Come si visualizzano gli Easter egg Android ?

Qualora non siate a conoscenza di questa simpatica parte del nostro OS, vi spieghiamo subito quale percorso dovete seguire per accedervi:

  1. Accedete alle Impostazioni del vostro dispositivo
  2. Andate poi su Info dispositivo
  3. Accedete a Versione Android 
  4. Cliccate su quest’ultima voce svariate volte fino ad ottenere un’immagine particolare, che cambia da versione a versione. 
  5. Quello che avete appena visualizzato è un Easter egg

Scopriamo ora tutte le diverse immagini che Google ha nascosto in questi anni nel sistema degli smartphone e dei tablet Android, se volete altre guide le trovate nella nostra sezione dedicata!

Android 2.3 Gingerbread

L’Easter Egg di Gingerbread è decisamente strano, il più bizzarro a nostra conoscenza, ricorda quasi un macabro dipinto di Munch. I sogetti in primo piano sono naturalmente un biscottino al pan di zenzero in versione horror (l’omino focaccina di Shrek per intenderci) ed un robottino Android. Sullo sfondo compaiono una serie di scheletri che parlano al telefono. La domanda sorge spontanea: “che problema hanno gli sviluppatori di Google?”

easter egg android

Android 3.0 Honeycomb

Questa versione del sistema operativo è stata sviluppata ed ottimizzata per tablet, ma non per questo Google ha risparmiato i suoi utenti. L’immagine nascosta di questa versione è sicuramente meno inquietante e mostra una simpatica apetta in stile robottino Android, con una scritta particolare alla fine del pungiglione. Perchè un’ape? Perchè Honeycomb in italiano si traduce come favo, le celle esagonali in cui le api producono il miele. Perchè Rezzzzzz…? Rez nel linguaggio di Tron significa creare.

easter egg android

Android 4.0 Ice Cream Sandwitch

Per questa versione di Android, ci aspettavamo un’immagine che ricordasse un gelato col biscotto, tipo un Cucciolone, invece seguendo lo stesso percorso, arriviamo ad un’immagine bizzarra. Si tratta di tanti robottini Android con, al posto delle solite antenne, delle orecchie da gatto. Il tutto in stile videogame arcade 8-bit. 

easter egg android

Android 4.1 Jelly Bean

Finalmente arriviamo ad un Easter Egg più sensato, che rappresenta degnamente il nome della versione Android. Come prima cosa vedremo apparire una caramella gelatinosa gigante con la scritta Android 4.1 Jelly Bean, che dovremo selezionare per farla sparire. 

Una volta rimasti soli con la gelatina, dovremo passarci il dito sopra velocemente (come per cancellarla), affinchè questa non esploda e si moltiplichi in tantissime gelatine più piccole.

easter egg android

Android 4.4 KitKat

La penultima versione di Android non poteva essere da meno e presenta un Easter Egg Android più moderno e psichedelico. La prima cosa che vediamo, quando selezioniamo il numero della versione Android, è il logo della famosa barretta di cioccolato con la scritta Android, ma la schermata successiva mostra tutti i dolcetti delle versioni precedenti in caselle di colori diversi, tutti molto luminosi.

Android 5.0 Lollipop

Anche Android Lollipop, dopo più di un anno dalla sua uscita, sta ancora cercando di farsi strada tra i vari dispositivi Android presenti sul mercato. Un’anteprima per sviluppatori aveva svelato un Easter Egg caratterizzato da un’immagine astratta, con parallelepipedi rossi e blu, che si accavallano formando delle L. 

Fortunatamente l’Easter Egg definitivo è decisamente più carino, in stile Flappy Bird: selezionando più volte la versione di firmware dalle impostazioni del telefono appare un lecca-lecca colorato. Tutto qui? Ovviamente no, fate scorrere ripetutamente il dito sopra il lecca-lecca e comparirà sul vostro display il gioco più frustrante dell’anno nel quale il protagonista invece di un uccellino spennacchiato è il robottino di Android. 

easter egg android

Android 6.0 Marshmallow

Quale schezetto nasconde invece Google dietro Android 6.0 Marshmallow? L’Easter Egg  mostra uno stile che ci ricorda un po’ le pellicole di Tim Burton, ma anche il tormentone di Flappy Bird. Si tratta insomma di un gioco simile a quello offerto dall’Easter Egg precendente, in cui bisogna guidare il robottino tra caramelle e marshmallow, senza farlo andare a sbattere o cadere nel vuoto.

easter egg android

Android 7.0 Nougat

Come ormai siamo abituati, ad ogni versione di Android corrispondono gli Easter Egg Android e per l’ultima arrivata Nougat ovviamente non potevano mancare. Lo scopo è quello di attirare i gatti con un piatto che voi dovrete riempire. La procedura è estremamente semplice ed é la seguente:

  • Accedete al menu impostazioni e andate alla voce Info dispositivo
  • Cliccate piú volte su Versione Android finché non apparirá una N
  • Premete a lungo sulla N che troverete nella schermata
  • Sullo sfondo apparirá la testa di un gatto: ecco trovato l’Easter Egg!
  • Aprite le impostazioni rapide (Per intenderci quelle dove ci sono le scorciatoie del wi-fi,GPS e cosi via) e cliccate su Modifica, troverete una nuova icona con la testa di un gatto e come testo quattro punti interrogativi
  • Posizionate la nuova icona tra  tasti dell’accesso rapido .

Fate clic su “piatto vuoto” (letteralmente si tratta di un’immagine di un “piatto vuoto”) e selezionate la vostra esca: alcune briciole (probabilmente delle crocchette), pesce, pollo o ciambella. Continuate quindi a usare il telefono normalmente, riceverete una notifica quando un gatto apparirá sul vostro piatto!

Sembrano esserci davvero numerosi modi per catturare i felini e ognuno di questi potrebbe essere collegato all’apertura di certe app, o a delle azioni che svolgiamo con lo smartphone, ancora non si è ben capito. Per il momento noi abbiamo catturato il Cat#107, Cat#198 e Cat#826. Tappando su un gatto sarà possibile anche cambiare il nome dei nostri gatti.

Guarda il nostro video tutorial sottostante per saperne di più!

E voi cosa ne pensate di questo nuovo Easter Egg Android ? E quanti ne avete catturati ?

A proposito di: Golisano Adriano

Mi chiamo Golisano Adriano, ho 22 anni e sono un editor del blog Androidare. La mia unica passione è la tecnologia, ma sono un amante anche dei viaggi e nel mio zaino non devono mai mancare il mio smartphone Android,un pacco di brioche e un powerbank! Grazie alla possibilità che mi sta donando Androidare sto realizzando piano piano il mio sogno di farmi un nome nel mondo Android, e cercherò di mettercela tutta per potercela fare!

Check Also

Vodafone attacca tutti con Special 1000 7GB? Sembra di si!

Vodafone in procinto della fine dell’estate, decide di attaccare tutti con la già nota Special ...

Smartphone

Gli smartphone causa di suicidi e depressione tra gli adolescenti

Un report afferma che gli adolescenti sempre connessi in rete con il loro smartphone hanno ...

Note 8

Prime immagini dal vivo del Galaxy Note 8

Per la prima volta il Galaxy Note 8 appare in rete in alcune immagini dal ...

Lenovo

Lenovo abbandona la Vibe Pure UI

Tra pochi giorni lo smartphone K8 Note arriverà in India; sarà il primo smartphone Lenovo ...

Note 8

Nuova immagine mostra la batteria da 3300 mAh del Note 8

Il solito tipster Evan Blass (@evleaks su Twitter) ha pubblicato una nuova immagine, rivelando in ...